Categorie

Produttori

PrestaShop

Newsletter

Elenco di prodotti del produttore: SETARO Casa vinicola

Casa Setaro è un’azienda vitivinicola situata alle pendici del Vesuvio, a Trecase. I suoi vigneti si trovano proprio all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio.

FILOSOFIA: Il nome Casa Setaro, da solo, già svela le intenzioni dei suoi fondatori: non solo produzione di vino, ma un vero e proprio progetto di vita. La casa è un punto di riferimento per ognuno di noi, un luogo a cui vogliamo tornare, poggiato su fondamenta ben piantate nel terreno – un po’ come la vite che spinge verso il basso le proprie radici. Con lo stesso spirito Massimo e Mariarosaria Setaro portano avanti un progetto che è fatto di storia familiare, proiettato verso il futuro. Una cantina che è innanzitutto una casa. E come in ogni casa, anche qui è fondamentale l’armonia, un’armonia fatta di tante piccole cose, del rispetto della natura, innanzitutto, e dei suoi tempi, dei suoi ritmi. I vigneti: I vigneti di Casa Setaro sono suddivisi in più appezzamenti, tutti all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio. Sono stati ereditati dalle famiglie dei genitori di Massimo. I vigneti più in alto si trovano nella zona dell’Alto Tirone. Sono in assoluto i più alti del comprensorio: oltre ci sono i boschi di pini che fanno parte del Parco, impiantati per tenere fermi i terreni sabbiosi, ricchi di lapilli, tipici del Vesuvio. In prossimità di questi vigneti si trova uno degli accessi del Parco, quello vicino all’antica Strada Matrone. Meno trafficato, rispetto all’altro, e per questo probabilmente ancora più affascinante. Grazie al fatto che i terreni sono così sciolti e sabbiosi, le viti qui crescono a piede franco, senza dunque l’utilizzo del piede americano, indispensabile per proteggere la pianta dalla fillossera. La fillossera, infatti, in terreni come questi non riesce a sopravvivere. Le viti vengono impiantate con il sistema del cordone speronato e a guyot. Qui e là si vedono le nuove marze, circondate da retine verdi che le proteggono dalle ghiotte lepri che arrivano dalla pineta vicina. L’altro vigneto si trova in località Bosco del Monaco, più a valle. Rispetto ai vigneti dell’Alto Tirone, qui i terreni sono sempre scuri ma più pesanti. Qui crescono vecchie viti, allevate con il tradizionale sistema della pergola vesuviana. Più di recente a questi vigneti si sono aggiunti quelli in Irpinia da cui si ottengono il Fiano di Avellino e il Greco di Tufo. LA CANTINA: La cantina si trova sotto la casa di famiglia con condizioni ideali di temperatura e umidità. Durante la vendemmia le uve vengono portate qui dai vigneti situati all’interno del Parco del Vesuvio per la pigiatura e vinificazione. Prima della pigiadiraspatura si procede a una ulteriore selezione dei grappoli. Per i vini bianchi, si passa poi alla criomacerazione in silos coibentati a temperatura di circa 4°c per 48-72 ore (24 per il rosato), segue la svinatura con pressatura in pneumo pressa, l’illimpidimento del mosto e la fermentazione a temperatura controllata circa 10-12 °C. Per i vini rossi, dopo la pigiadiraspatura la fermentazione avviene a temperatura controllata circa 15°c fino alla completa fermentazione; segue pressatura in pneumo pressa. In una parte più raccolta della cantina, si trova la bottaia dove i vini rossi, dopo la vinificazione, vengono elevati in botti di diversa capienza e di diversi legni. In particolare, il Lacryma Christi Riserva Don Vincenzo riposa in botte per circa 14 mesi prima dell’affinamento in bottiglia. Più breve il passaggio del Lacryma Christi Rosso e dell’Aglianico Tauro. Sempre nella cantina è stata ricavata una zona dove enoturisti e appassionati possono degustare i vini di Casa Setaro.

Altro
  • View as: